Catechesi di Papa Francesco - I vizi e le virtù: l'accidia

Catechesi di Papa Francesco - I vizi e le virtù: l'accidia

Thu, 15 Feb 24 Ecclesial Formation Knowing the church Spirituality

Nella vita spirituale facciamo tutti esperienza di periodi di stanchezza, di particolare fatica nel vivere sempre al massimo la relazione con Dio e con gli altri nelle quotidiane situazioni della vita. Papa Francesco ci aiuta a discernere le normali stanchezza che possiamo sperimentare da quelle più insidiose che assumono il carattere dell'accidia.

"Si tratta di una tentazione molto pericolosa, con cui non bisogna scherzare. Chi ne cade vittima è come fosse schiacciato da un desiderio di morte: prova disgusto per tutto; il rapporto con Dio gli diventa noioso; e anche gli atti più santi, quelli che in passato gli avevano scaldato il cuore, gli appaiono ora del tutto inutili. Una persona comincia a rimpiangere il tempo che scorre, e la gioventù che è irreparabilmente alle spalle", così la definisce il Papa, mostrandoci quanto è insidiosa per la vita in tutti i suoi ambiti.

Lasciamoci provocare da queste sollecitazioni, che hanno il desiderio di aprirci gli occhi e diventare sempre più liberi.

Per leggere l'intera udienza clicca qui.