25 marzo a Sancta Maria

25 marzo a Sancta Maria

Tue, 26 Mar 19 Information and events

È stato bellissimo… la solennità dell’Annunciazione del Signore ha visto tutta la nostra famiglia religiosa e i suoi tanti amici uniti da ogni parte del mondo per ringraziare il Padre del dono dell’Emmanuele; e la Vergine benedetta per il suo , che ha dato inizio alla Chiesa, sorgente pura dove l’umanità ritrova il suo volto.

Ed è stato anche un grazie corale e caloroso per sr Thresa, la nostra Madre generale, per il servizio reso insieme con il suo Consiglio alla famiglia. A Sancta Maria, dove si è concentrata la celebrazione e dove sono giunte Sorelle dalle varie comunità d’Italia, abbiamo vissuto momenti di preghiera intensi e speciali: la vigilia, una veglia mariana dal respiro internazionale, e il giorno della festa, la preghiera dell’Angelus a mezzogiorno, che ci ha fatto sentire immerse nelle angosce e speranze dell’umanità. Al culmine della giornata la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal card. Vicario di Roma, Angelo De Donatis, che si è detto davvero contento di celebrare questa festa con noi, intrattenendosi poi a cena insieme ai concelebranti e agli amici che hanno partecipato all’Eucaristia.

Altri due momenti speciali hanno caratterizzato la giornata, preparati dalle novizie e dalle giovani sorelle, e per la prima volta, grazie allo streaming, si è resa possibile una visione in diretta in altre parti del mondo. Forse la diretta, essendo un primo tentativo, non è riuscita troppo bene, ma per i presenti sono stati due momenti gustosissimi. Nel primo le novizie hanno voluto, in vista del prossimo Capitolo generale, “ri-capitolare” i momenti più significativi di questi 6 anni del servizio di sr Thresa a guida dell’Istituto, caratterizzati da una forte spinta verso l’uscita missionaria auspicata da papa Francesco per tutta la Chiesa. Nel secondo un’originale presentazione dei doni pervenuti dalle comunità è iniziata con l’antico canto gregoriano del Vangelo dell’Annunciazione ed è proseguita con tanto di quiz e prove, cui un nuovo consiglio proclamato scherzosamente al momento doveva aiutare la Madre a rispondere. Questo secondo momento si è concluso con la proiezione dei saluti inviati da tutte le comunità tramite piccoli video ricchi di originalità e freschezza.

Davvero la maternità è il filo rosso che lega non solo, come ha sottolineato il Card. Vicario, le letture di questa solennità, ma anche il servizio di sr Thresa e quello delle nostre comunità sparse nel mondo… Maternità che fiorisce là dove si ripete quel che permette alla vita di nascere, crescere e dare frutto. Per questo, figli e figlie cantiamo, insieme a Maria e alla Chiesa, nostra madre, con gioia, il nostro Magnificat.

Per uno sguardo sulla festa....   https://youtu.be/0pPOrHWpdTM