Annunciata: il profumo dell'accoglienza e il gusto di famiglia!

Annunciata: il profumo dell'accoglienza e il gusto di famiglia!

Community Life of the Institute

Due settimane che hanno il profumo dell’accoglienza e il gusto di famiglia. Questa è la sintesi dei giorni di servizio che ho trascorso all’Annunciata, una delle comunità del Paesetto a Roma. Suor Cornelia, a nome di tutta la comunità, mi ha accolta appena arrivata con i miei familiari con tanta semplicità e gioia ed è stato bello per me sentire e vedere questa mescolanza di famiglie. Le giornate sono letteralmente volate una dietro l’altra.

Da subito si è creato un bel legame tra me che ero appena arrivata e tutte le sorelle che vivono li da qualche tempo. Insieme abbiamo vissuto la semplicità delle calde giornate di agosto, scandite dalla preghiera comunitaria e dal ritmo di vita di questa comunità, che ha tanto da raccontare e condividere con una giovane che, come me, pian piano entra in questa famiglia.

Sono state giornate dove ho potuto sperimentare la bellezza dello stare insieme anche nella diversità, non solo generazionale, delle sorelle, ma anche culturale, grazie a suor Dalia e suor Silby, che mi hanno fatto sentire e gustare un po’ di India; suor Concetta che in un pomeriggio ci ha raccontato i 25 anni della comunità in Turchia e suor Lucy delle Missionarie di san Paolo che dal Myanmar ha concluso i suoi studi a Roma e anche quest’anno sta dando una mano nella nostra comunità.

Un’altra esperienza che mi ha permesso di vivere la condivisione come arricchimento reciproco e la comunità come sostegno nelle fatiche quotidiane perché, se io ho dato una mano a queste sorelle un po’ affaticate, loro a me ogni giorno hanno regalato un esempio e strappato un sorriso perché, se “è bello essere”, è ancor più bello “Essere Insieme”.

                                                                                                                                                                                                                                                             Lucia Gargiulo