La ripetizione aumenta l’amore

La ripetizione aumenta l’amore

Lun, 30 Nov 20 Hijas de la Iglesia Fundadora

Il 21 luglio 1919, nella risposta a una lettera di don Ciro del 10 aprile precedente, Maria Oliva scrive: «Oh! la Messa! oh! le preghiere liturgiche della Messa! oh, Don Ciro, perché tutti non amano questa bella fede che ci fa felici? Perché ci ha eletti Gesù a preferenza di tanti altri? Amiamo, amiamoLo Gesù. Mi aiuti a voler bene a Gesù.
Ecco, sono entrata nel mio argomento preferito. Mi scusi se mi ripeto; ma mi sembra che la ripetizione di queste espressioni aumenti l'amore; anche Gesù Ostia è sempre sotto le stesse specie.
È così difficile dire tante cose quando non si sente che amare Gesù! Mi aiuti dunque a volerGli bene. Nell'unione dei cuori sta la forza dell'amore.
Gesù ce lo ha detto: “Siate perfetti nell'unità”. Che sofferenza l'incapacità di amare! Sa che domando a Gesù? “Gesù, dammi il tuo Cuore; voglio amarti col tuo cuore”. Mi sono decisa a tale audacia, perché il mio miserabile cuore è così turgido di colpe che è incapace di sentimenti nobili».

S. Garofalo, Storia di un Carisma, 74