Catechesi di Papa Francesco - I vizi e le virtù: la superbia

Catechesi di Papa Francesco - I vizi e le virtù: la superbia

Jue, 07 Mar 24 Hijas de la Iglesia Conocer a la Iglesia Espiritualidad

All'udienza di ieri, Papa Francesco ha affrontato il vizio della superbia, evidenziando come esso ha davvero radici nella nostra stessa condizione umana: siamo superbi perchè feriti dal peccato delle origini che consiste nel voler essere più di quello che siamo, voler essere come Dio.

"Ecco allora la lunga lista di sintomi che rivelano il cedimento di una persona al vizio della superbia. È un male con un evidente aspetto fisico: il superbo è altero, ha una “dura cervice”, cioè, ha un collo rigido, che non si piega. È un uomo facile al giudizio sprezzante: per un niente emette sentenze irrevocabili nei confronti degli altri, che gli paiono irrimediabilmente inetti e incapaci."

Ci viene donata un'ottima opportunità per riconoscerci malati di questo vizio e intraprendere con coraggio il cammino di umiltà, unico antidoto efficace contro le sue insidie.

Per leggere l'intera udienza clicca  qui