Madre del Verbo Incarnato

Madre del Verbo Incarnato

Lun, 21 May 18 Fundadora

Senza Maria sarebbe Verbo ineffabile. Per Maria è Verbo umanato, Gesù.
O Madre del Verbo, Tu hai fatto scendere la Parola di Dio fino al tuo seno, perché giungesse al nostro cuore muto. Senza di Te noi chiederemmo ancora: «Che cos’è la Verità?» e ci risponderebbe il silenzio di Dio. Tu hai risposto alla domanda che ha tormentato l’antica sapienza e tormenta la moderna stoltezza, mostrando il Verbo-Bambino balbettante sulle tue ginocchia e i Grandi se ne scandalizzarono (Giovanni 5,28). Hai mostrato il Verbo-Crocifisso e i filosofi «se ne fecero beffe» (Atti, 17,32). I Grandi non vollero accettare il Verbo di Verità di cui conoscevano la Madre: «Non è forse costui Gesù, di cui conosciamo la Madre?» (Giovanni 6,42). I filosofi lo rifiutarono quando dovettero dedurre che ti aveva fatta Madre di Dio: «Voi cristiani non cessate di dire Maria Madre di Dio» (Giuliano l’Apostata).
Noi invece crediamo alla tua Parola! In Te risuona così chiara che la intendono anche i bambini, così dolce che placa tutte le passioni, così soave che fa dimenticare le parole dei saggi, così materna che asciuga tutte le lagrime, così intima e così viva che va al fondo dell’anima e fa accettare anche la morte.
Noi siamo piccoli e ignoranti; non ci allontaneremo da Te, Maria. Tu sola hai la Parola della Vita Eterna (cfr. Giovanni 6, 69). O ineffabile Parola! Benedetti istanti in cui discende nel cuore come nel tuo seno la notte luminosa dell’Incarnazione!
(Maria Oliva Bonaldo, Respiriamo Maria, pag. 31-32).