Siena: nella gratuità e semplicità del tempo...

Siena: nella gratuità e semplicità del tempo...

Sáb, 15 Jul 17 Iniciativas de pastoral juvenil

Dal 28 giugno al 1 luglio 2017 alcune giovani Figlie della Chiesa in formazione con altre due giovani abbiamo vissuto momenti di fraternità nella comunità Sedes Sapientiae delle Figlie della Chiesa di Siena.

Ci accoglie una città euforica che proprio in questi giorni cristallizza il tempo nell'antica manifestazione del Palio in onore della Madonna delle grazie. Il palio risveglia l'identità del senese in cui si fondono appartenenza e competizione, sacro e profano.

La nostra accoglienza è stata curata da Sr Grazia, Sr Chiara e sr Maria Angela che compongono la comunità e che ci hanno testimoniato la bellezza della vita fraterna vissuta nella serenità e nella gioia. Caloroso è stato anche il benvenuto del rettore don Roberto e dei giovani della Cappella Universitaria ai quali si rivolge principalmente la nostra missione.

Ai momenti di preghiera e di vita fraterna abbiamo affiancato momenti dall'alto valore culturale e spirituale, percorrendo innanzitutto l'itinerario cateriniano con la visita della casa natale della santa senese e la basilica di San Domenico ove sono custodite le reliquie del dito pollice e della testa di Caterina.

Renata, una giovane della cappella, ci ha accompagnato in maniera eccellente alla visita del duomo di Siena dalla quale abbiamo tratto un significato spirituale, sicché non solo la mente ma anche il cuore ne è uscito edificato.

I nostri occhi si sono inoltre riempiti alla visione del meraviglioso Cristo deposto di Francesco di Giorgio, custodito nella Basilica dei Servi, riconosciuto e ricondotto al suo autore da un giovane storico dell'arte messinese, Gianluca Amato, che ha curato all'università di Siena la sua formazione e anch'egli vicino alla Cappella Universitaria.

È un balsamo per la mente, per il corpo e per il cuore vivere questi momenti così semplici, nella gratuità del tempo e nella semplicità delle giornate.