L’atto penitenziale: Papa Francesco e Maria Oliva Bonaldo

L’atto penitenziale: Papa Francesco e Maria Oliva Bonaldo

Jue, 04 Ene 18 Fundadora

Chi è consapevole delle proprie miserie e abbassa gli occhi con umiltà, sente posarsi su di sé lo sguardo misericordioso di Dio. (Papa Francesco, Udienza del  03.01.2018)

Dio solo ci può giudicare e Dio è buono: ci giudica con bontà; è giusto e tiene conto di tutte le attenuanti; è misericordioso e copre, come le mamme di cui ha creato il cuore, le miserie delle sue creature. Purché restiamo piccoli e umili, Dio ci scusa sempre.

(Maria Oliva Bonaldo, Commento dalla Lumen Gentium,  pag. 263)