"Ci trattarono con gentilezza" Settimana di preghiera per l'unità dei Cristiani

"Ci trattarono con gentilezza" Settimana di preghiera per l'unità dei Cristiani

Mar, 14 Gen 20 Formazione Ecclesiale Via Ecumenica Conoscere la Chiesa

Per otto giorni le Chiese pregano insieme per l’unità dei cristiani. Lo fanno ogni anno dal 18 al 25 gennaio. Da tutte le Chiese e comunità cristiane, ancora ferite dalle divisioni, separazioni, o indifferenza reciproca, sale a Dio, in questa settimana, una grande preghiera corale: Dona, Signore, pace e unità alla tua Chiesa.
Come testo biblico viene proposto alla meditazione comune il naufragio di Paolo a Malta, raccontato ai capitoli 27 e 28 degli Atti degli Apostoli. Dal brano, là dove si narra dell’accoglienza ai naufraghi offerta dai Maltesi, viene tratto il tema della settimana: “Ci trattarono con gentilezza”.
Nella preghiera comune di quest’anno chiederemo perciò al Signore della vita e della storia un cuore aperto alla giustizia e la disponibilità per venire incontro ai naufraghi di oggi, ai poveri, ai migranti, agli uomini e alle donne di ogni colore, etnia e ceto sociale che chiedono aiuto e accoglienza. Ogni giorno viene proposto  nell'allegato un piccolo passo verso questo orizzonte di pace e unità, di vera e cristiana fraternità. 

A Sancta Maria, presso la tomba della Fondatrice Maria Oliva Bonaldo, su cui è incisa la preghiera di Gesù "Ut unum sint",  preghiamo con fervore per l'Unità dei cristiani, la comunione nella Chiesa e la concordia fra tutti i popoli.