Madre di Dio

Madre di Dio

Mar, 01 Gen 19 Fondatrice

Per Lei è naturale pensare sempre a Gesù: è suo Figlio.
E’ naturale amarlo sempre: è il Frutto delle Sue viscere.
Concepita senza peccato, è nello stato di Natura Pura e di Grazia; sempre in alto come i corpi leggeri.
La Madre di Dio, ne gode la Divinità, come ne abbraccia l’Umanità, per privilegio di Grazia e diritto di natura.
C’è un bisso fra la sua orazione e la nostra, di cui non ha l’esperienza,
ma l’intelligenza nell’attualità della sua, e per colmarlo apre su noi le mani piene di Grazia,
dopo di averle congiunte in Dio per ottenercela.
(Madre M. Oliva Bonaldo, Funicelle)