Memoria della Beata Vergine Maria Addolorata

Memoria della Beata Vergine Maria Addolorata

Mer, 15 Set 21 Chiesa e Maria

Il 15 settembre la Chiesa ci invita a celebrare il mistero della maternità universale di Maria; infatti a Lei, ritta sotto la croce, il Figlio morente ha affidato, in Giovanni, l’intera umanità.
La nostra Fondatrice, M. Maria Oliva del Corpo Mistico, ha portato sempre con amore sul suo petto la medaglia che la riproduceva e ci ha sollecitato a vivere con profonda partecipazione il mistero di sofferenza che coinvolge il Figlio e la Madre per la salvezza del mondo.
In una delicata poesia così contempla la Vergine Addolorata: 

          Vergine del Dolore, Madre della Pietà,
          Vertice senza fiore, cupa profondità,
          Per l'affannato pianto degli occhi tuoi soavi,
          Per il tuo Cuore infranto, per l'ore tue più gravi,
          Apri le nostre menti alla visione atroce
          Dei divini tormenti, del dramma della croce;
          Ai piè del Crocifisso immergi i nostri cuori
          Nell'ignorato abisso de' tuoi Sette Dolori.
          E se ancor pianger vuoi la divina agonia,
          Oh, piangi, piangi in noi, Maria!

Quest’anno siamo anche in speciale comunione con il S. Padre Francesco, che concluderà il suo Viaggio apostolico con la celebrazione della Messa nel santuario nazionale dei Sette Dolori della Vergine Maria a Šaštín, in Slovacchia.
La venerazione della Mater Dolorosa unisca il popolo cristiano in una corale preghiera per tutti i sofferenti del mondo.