Gli auguri di Natale di sr Thresa, superiora generale

Gli auguri di Natale di sr Thresa, superiora generale

Sab, 23 Dic 23 Figlie della Chiesa Famiglia Carismatica

Quand’anche Cristo fosse nato a Betlemme mille volte, se non nasce in te, tu sei perduto per l’eternità

Questa espressione di Angelus Silesius, mistico e poeta tedesco, mi ritorna in mente in questo periodo natalizio.

Il Natale che celebriamo ogni anno non è solo una commemorazione della venuta del Signore, ma un forte invito a prendere coscienza della presenza amorosa e attenta dell’Emmanuele che abita già in noi, e vuole stabilire il suo Regno di Pace nell’universo e nel cuore di ogni persona.

Perciò, con gioia, cantiamo con gli angeli: Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini amati dal Signore!

Come Figli amati dal Padre, ricentriamo il nostro sguardo sul Verbo Incarnato e lasciamoci guidare dal suo Spirito per essere Chiesa in cammino (sinodale), ascoltando e abbracciando l’umanità sofferente. Sia questo il nostro contributo per costruire insieme una società più fraterna e solidale!

Auguri di speranza e di vera gioia alle nostre famiglie e comunità, ma soprattutto ai fratelli e sorelle che soffrono le conseguenze dell’odio, della guerra e della violenza e attendono un’era di pace e giustizia.