Umiltà e devozione a Maria

Umiltà e devozione a Maria

Mer, 12 Mag 21 Figlie della Chiesa Fondatrice

Maria non faceva pesare sulle compagne il privilegio dell'età, della cultura e della ricchezza di spirito, stimandosi «l'ultima delle Sorelle». Il suo impegno e il suo estro si sbizzarrì in varie occasioni, specialmente quando si trattava di sfogare la sua travolgente devozione alla Madonna per la quale fu subito famosa, anche soprattutto in convento. Il 27 febbraio 1922, per l'inaugurazione della Grotta della Vergine di Lourdes accanto all'ingresso dell'Istituto Canossiano, Maria commentò in 49 quartine le invocazioni delle Litanie Lauretane.

Garofalo, Storia di un Carisma, 82-83