Benedizione della nuova casa di Rayagada (Odisha-India)

Benedizione della nuova casa di Rayagada (Odisha-India)

Dom, 19 Mag 24 Delegazioni

Alla periferia di Rayagada, città ricca di storia e patrimonio culturale, abbiamo vissuto l'evento festoso dell'inaugurazione e benedizione della nuova casa delle Figlie della Chiesa, alla presenza di illustri ospiti, del clero e della comunità locale. 
La casa, destinata a ostello per le giovani dei villaggi vicini, è stata benedetta dal Rev. Dr. Aplinar Senapathy, Vescovo di Rayagada, che ha impartito la sua benedizione alla casa e a tutte coloro che vi dimoreranno, accompagnato dal parroco e da altri sacerdoti e seminaristi amici.
L'aria era piena di attesa ed eccitazione, quando la porta è stata aperta, rivelando un’architettura elegante e semplice e la serena atmosfera dei vari ambienti. La cerimonia di inaugurazione è iniziata con la danza di alcune ragazze del vicinato, seguita dalla solenne celebrazione Eucaristica; particolarmente suggestiva la consacrazione dell᾿altare nella cappella, tutta addobbata a festa.
Abbiamo goduto della presenza di Suor Maria Giampiccolo, vicaria generale e della signora Francesca Giampiccolo, responsabile dell'ufficio missionario delle Figlie della Chiesa a Roma, di Sr Gracy, nostra Delegata; di molte sorelle venute da altre parti dell’India e di tanti amici coinvolti nell’animazione festosa.

Frutto di mesi di meticolosa pianificazione e sforzi, la casa è una testimonianza viva della visione unitaria e del costante impegno di tutte le persone coinvolte; insieme abbiamo potuto superare, con la grazia del Signore, con umiltà e speranza, tutte le difficoltà incontrate lungo il cammino; e certamente la grazia del Signore ci aiuterà ad affrontare quanto resta da fare per completare l’opera e iniziare quanto prima la sua missione.
C’è stato il grato riconoscimento degli sforzi degli architetti, dei costruttori, dei benefattori e si è pregato per tutti loro durante la Santa Messa, dove erano presenti molti operai, il dirigente dell’impresa edile e la sua famiglia. Uno speciale ricordo riconoscente lo abbiamo avuto anche per tutte le nostre sorelle Figlie della Chiesa e in particolare per la Diocesi di Sanremo, che ci hanno aiutato con le loro preghiere e il loro supporto finanziario.

In mezzo all'atmosfera gioiosa, l'atto simbolico di accendere le lampade ha segnato l'inizio di un nuovo cammino. Ogni fiamma tremolante rappresenta speranza, illuminazione, presenza-guida della fede negli anni a venire. La Benedizione impartita si estende infatti ben oltre la struttura materiale, abbracciando la missione della comunità e i valori che la sostengono.
Dedicato a servire la comunità locale e a diffondere amore e compassione, questo ostello vuole essere un faro di luce in mezzo alle tenebre; con l'apertura delle sue porte inizia un cammino di compassione, promozione umana e trasformazione, particolarmente a servizio delle giovani che ospiterà, ma aperto anche a tutti coloro che cercano conforto, guida e nutrimento spirituale.

A conclusione della cerimonia, le sorelle e il gruppo del coro parrocchiale hanno continuato a cantare inni di lode e ringraziamento, riempiendo l'aria di melodie di gioia e di festa, mentre tutti insieme ci si apprestava a condividere il pasto con gioia e amicizia.