Dall'equipe comunicazione... è tutto!

XII Capitolo Generale. Équipe comunicazione... una settimana dopo

"Non possiamo entrare in comunicazione con l'altro se non assumiamo il suo linguaggio, il suo mondo, le sue categorie..." lo abbiamo sperimentato quando ci é stato chiesto di collaborare al piano comunicativo del XII Capitolo Generale della sua Congregazione.

Una sorpresa, tanta gioia mista a domande e timore, ma con la certezza di desiderare soltanto di creare relazioni con il mondo "esterno" alla Vita Religiosa... se così vogliamo chiamarlo, anche se siamo pienamente convinte, e l'esperienza che abbiamo vissuto ce ne dà conferma, che on line o off line, siamo sempre persone con storie che desiderano intrecciarsi, conoscersi e sostenersi.

Due sono le cose che sono nel nostro cuore dopo questa esperienza di servizio per la famiglia religiosa, che ci hanno stupito, affascinato e innamorato:

  1. La collaborazione straordinaria che abbiamo potuto vivere tra le sorelle Capitolari incaricate per la comunicazione: Maria Chiara, Flomy, Esmeralda e Gracinha rispettivamente per la lingua italiana, inglese, spagnola e portoghese e la novizia Alice, responsabile dell’inserimento nel sito. Una collaborazione straordinaria, perché ogni sera si faceva la riunione per fornire il materiale ad Alice: foto, video e articolo da pubblicare per permettere alle persone di seguirci concretamente. Una collaborazione perfetta: si sviluppava l'articolo in italiano, veniva tradotto e spedito all'incaricata esterna per l'inserimento nel nostro sito. Dopodiché la pubblicazione online, nei social e la condivisione agli amici via WhatsApp. 
    All’ora del nostro appuntamento quotidiano… verso le 21.00, il telefono iniziava a suonare, il computer era acceso e pronto a lavorare e il materiale da formattare e inserire pian piano arrivava, tassello dopo l’altro… e tutto, pian piano, prendeva forma per offrire ad ognuno di voi quanto avete potuto gustare e condividere.
    Come è vero che l'unione fa la forza!
    Ogni sera, le nostre conversazioni, finivano con un sentito GRAZIE che sgorgava sincero dal cuore… perché davvero oltre che a scambiarci il materiale per il sito, ci donavamo tempo reciproco anche per chiederci: come va? Questo ci ha permesso di crescere come sorelle in Cristo e a servizio della Chiesa.

 

  1. La bellezza di condividere la nostra vita nella semplicità, per tessere relazioni vere e significative con chi non ci é vicino fisicamente ma con il cuore e ci ha sostenute fin dal primo momento con la preghiera, prima di tutto e poi con messaggi, “mi piace”, commenti e condivisioni.
    Oh, la potenza della preghiera… l’abbiamo percepita tutta! Noi non siamo niente da sole. Il nostro essere "Figlie della Chiesa" senza tutti gli amici mancherebbe della parte più bella.

Abbiamo il cuore colmo di stupore e gratitudine… per ogni sorella della nostra speciale Famiglia, per ogni amico “virtuale” e non, per le sorelle in Cristo di altre Famiglie Religiose che ci hanno sostenuto, aiutato e incoraggiato in questo progetto “audace”, per ogni attimo che abbiamo vissuto in questo XII Capitolo… perché tutto è stato segno del Suo amore per noi, per la Chiesa!

 

Maria Chiara, Flomy, Esmeralda, Gracinha, Maria Teresa e Alice