49° SETTIMANA SOCIALE DEI CATTOLICI ITALIANI

49° SETTIMANA SOCIALE DEI CATTOLICI ITALIANI

Gio, 14 Ott 21 Formazione Ecclesiale Conoscere la Chiesa

Il pianeta che speriamo: ambiente, lavoro, futuro #tuttoèconnesso - 49° SETTIMANA SOCIALE DEI CATTOLICI ITALIANI
Taranto, 21-24 ottobre 2021

Dopo Cagliari 2017, l’appuntamento della Settimana sociale dei Cattolici, promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, arriva quest’anno alla 49° edizione. Preparata da un instrumentum laboris, è espressione dell’interesse che la Chiesa riserva ai temi sociali, sollecitata in questo percorso da Papa Francesco, che nella Laudato sì sollecita uno sguardo contemplativo sulla realtà in quanto dono; e un coraggioso impegno per un’ecologia integrale: non solo ambiente, ma anche economia, cultura, vita quotidiana. Lo stile partecipativo porta infatti al dialogo tra le varie discipline.

Madre Maria Oliva, Fondatrice di noi Figlie della Chiesa, sostenuta in questo anche dalla grande amicizia con colui che sarebbe divenuto il Card. Pietro Pavan, collaboratore in prima persona delle Encicliche sociali del nostro tempo, ha sempre guardato con grande attenzione a tutti gli aspetti della vita sociale del popolo e – di conseguenza – ha insegnato a noi, sue figlie, ad essere sensibili riguardo ai grandi temi su cui la Chiesa dà preziose indicazioni di vita.

Questa 49° Settimana Sociale dei Cattolici italiani, che guarda con attenzione particolare al Pianeta che speriamo, sottolineando che # tutto è connesso, si ispira agli insegnamenti di Papa Francesco, che continua a ricordare anzitutto come i doni di Dio espressi nella natura, vanno accolti e rispettati per evitare serie conseguenze negative che, purtroppo, sempre affliggono i più poveri.

Coinvolgendo il più possibile i giovani, Chiese locali, Associazioni, Movimenti hanno lavorato intensamente per preparare questo evento: al Nord, al Centro, al Sud d’Italia le parrocchie hanno promosso convegni, dibattiti ufficiali, ma anche semplici incontri di popolo per interessare quanti riconoscono nel creato l’azione continua di Dio, nostro Padre, sempre proteso a sostenere l’umanità; occorre la collaborazione di ciascuno, affinché i benefici della natura siano fruibili dal maggior numero di persone, nella prospettiva del futuro, a favore delle generazioni a venire.

Non tutti possiamo partecipare al Convegno di Taranto, però attraverso i mass media possiamo informarci sull’andamento dei lavori ed accompagnare con la preghiera quanti hanno preparato l’evento, quanti ne cureranno la riuscita e ancora quanti saranno presenti, affinché tornando in Famiglia, al Lavoro, alle proprie Chiese locali, si facciano portavoce e testimoni di ciò che lo Spirito Santo suggerisce e ispira per il bene di tutti.

Per saperne di più ecco il link del sito ufficiale promosso dalla CEI: https://www.settimanesociali.it/