Anno nuovo, orario nuovo!

Anno nuovo, orario nuovo!

Comunità Liturgia Mater Redemptoris - Foggia

Ecco le novità che a partire da lunedì 10 gennaio ci saranno nella preghiera ordinaria comunitaria che si vive nel Centro eucaristico.

Ovvero:

il Rosario sarà pregato dal lunedì al sabato, alle ore 18.15, prima della celebrazione dell'Eucaristia e non più alle ore 11.45.

La novità scaturisce da alcune importanti motivazioni spirituali e pastorali:

🟡 tentare di offrire a più persone, di tutte le età, generalmente più libere nella fascia serale, dopo gli impegni lavorativi o di altra natura, sia il tesoro supremo di grazia dell' Eucaristia (Messa e Adorazione), che il tesoro della preghiera mariana, il Rosario;

🟢 armonizzare meglio la preghiera mariana, la liturgia delle Ore e il servizio al popolo di Dio.
A mezzogiorno circa, un orario particolarissimo, quasi a ridosso del rientro a casa dei familiari per la pausa pranzo e/o lavorativa/studio, si concentravano, durante l'Adorazione eucaristica, il Rosario, l' Ora Media (liturgia) e l' Angelus;

🟣 tentare di centrare sempre più la spiritualità, la pastorale e il servizio del Centro eucaristico diocesano sulle concrete esigenze del popolo di Dio, e soprattutto di coloro che non vivono casa-Chiesa.

Detto in altre parole è voler essere fedeli allo spirito di conversione pastorale del Concilio e della Evangelii gaudium (EG).
Papa Francesco descrve così questo spirito conciliare: "Essere tutti audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità...La Chiesa in uscita è una Chiesa con le porte aperte...
Più della paura di sbagliare spero che ci muova la paura di rinchiuderci nelle abitudini... mentre fuori c'è una "moltitudine affamata" di Gesù (EG nn. 33. 46.49).