Fundadora

Profuga a Portiolo: apostolato con pupazzi di cartone

Seg., 16 Dez. 19, Fundadora

Maria Oliva scriveva a un Monsignore: "Durante la Prima Guerra Mondiale, mi trovavo a Portiolo, un paesino del Mantovano, profuga con la famiglia. Il socialismo imperava e la chiesa era quasi sempre muta. Col cuore stretto passavo gran parte della giornata...

Fraintendimento

Seg., 25 Nov. 19, Fundadora

A Bassano, Maria si prodigava nell'assistenza ai soldati, in particolare dipingeva le porticine di piccoli Tabernacoli da inviare ai cappellani militarii e frequentava la chiesa delle Suore Sacramentine per l'adorazione eucaristica. Un giorno che vi si...

Don Ciro Scotti: primo direttore spirituale

Seg., 04 Nov. 19, Fundadora

Don Ciro Scotti era un sacerdote meridionale trentatreenne, di grande cultura e virtù. Durante la guerra del 1915-1918 fu Cappellano militare negli ospedali di Udine e Castelfranco Veneto, che lasciò nel 1917 per il servizio nell'ospedale installato nel...

Il santo sacerdote

Sáb., 19 Out. 19, Fundadora

Un'altra tragedia fu occasione di un incontro che avrà una importanza grandissima nella vita spirituale di Maria e nella storia del suo carisma. Lasciamo a lei la parola: «Incontrai la mia prima volta il Servo di Dio Monsignor Ciro Scotti a Castelfranco...

Primizia di un’Opera

Dom., 22 Set. 19, Fundadora

A Don Scotti, Maria scrive: «Con la grazia della conversione Gesù mi elargì subito quella della vocazione religiosa e con questo dono immenso l’insoddisfazione di fronte a tutti gli Istituti che mi si proponevano e il segreto bisogno, sempre represso e...

Conversione

Dom., 01 Set. 19, Fundadora

Dopo la "folgorazione", gli ultimi mesi di insegnamento a Campigo volarono. Maria intensificò le pratiche di pietà: recitava ogni giorno  l'intero rosario di 15 «misteri» e ascoltava la prima Messa del mattino. Appena ricevuta la Comunione,...

Sua "Sorella" è una santa

Seg., 12 Ago. 19, Fundadora

A quella "folgorazione" [22 maggio 2013] Maria fa risalire l'intera avventura della sua vita spirituale, come al seme fecondissimo di una pianta che ad ogni stagione produrrà fiori e frutti. «Ritornai a casa un'altra». Nessuno, pur costatando...

Orientamento

Seg., 22 Jul. 19, Fundadora

Il «colpo del Signore» mise fine d'un tratto a questo stato di confusione e di incertezza. In un'altra occasione, dirà che al momento della benedizione eucaristica provò «una cosa molto semplice: capii per che cosa dovevo vivere e nello stesso tempo...

La svolta

Ter., 02 Jul. 19, Fundadora

   Quando, adolescente, era nel collegio delle Canossiane per le scuole tecniche, mentre era in preghiera davanti a una immagine della Vergine, Maria aveva avvertito la chiamata di Dio, ma la soffocava stordendosi con le sue marachelle. Era...

Cuor di Gesù

Sex., 28 Jun. 19, Fundadora

Cuor di Gesù,svelati a me;sempre più a fondostringimi a Te:     alla ferita     che Ti trafora     al Sangue, al Fuoco    che TI divora,al Tuo martirioch'è la tua storia,alla tua morteche è vita e...

Festa del Fondatore

Dom., 23 Jun. 19, Fundadora

Mie buone figliuole,attribuite ai miei 83 anni l'imperdonabile dimenticanza della "nostra Festa" nell'ultima mia circolare. Permettetemi che la scusi ritenendola estesa all'anno intero, alla vita intera per noi che riceviamo ogni giorno la dolcissima...

Il sublime altare della Ss. Trinità

Dom., 16 Jun. 19, Fundadora

Carissime figliuole mie,non avrei mai creduto di dovervi scrivere per il Sacro Cuore del nostro trentennio liturgico, da un appartamento borghese e davanti a un «Ex corde scisso» abbozzato da me! Quattro linee rosse su foglio bianco a ridosso di uno...

Pentecoste continua

Dom., 09 Jun. 19, Fundadora

Dio è Amore e ha detto una divina parola: «È meglio dare che ricevere» (Atti 20,35). Dare è la sua inclinazione, l’esigenza della sua natura. Egli si dà sempre, si dà sempre più, si dà tutto.La Vita della Chiesa è una Pentecoste continua,...

Apostole dell’Ascensione

Dom., 02 Jun. 19, Fundadora

Madre Maria Oliva ci ha sognate come “apostole dell’ascensione” ad imitazione di Maria Maddalena, che accolse l’annuncio del Signore: “Va' dai miei fratelli e di' loro: Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro” (Gv 20,17).Infatti...

È un mistero di immensa speranza!

Sáb., 20 Abr. 19, Fundadora

La grazia pasquale che vi auguro è quella che ci ha meritata l’infinita passione di Gesù, l’effusione di tutto il suo Sangue, di tutto il suo amore.Ha patito ed è morto, ce lo assicura la Parola di Dio, per noi personalmente; patisce e muore...