L'anno di San Giuseppe si conclude

L'anno di San Giuseppe si conclude

Ter., 07 Dez. 21 Formação eclesial Conhecer a Igreja

Ci stiamo preparando al Natale e in questo periodo di Avvento la Chiesa ci presenta il mistero dell’Incarnazione, di cui la Madonna è testimone privilegiata. Guardando a Maria non possiamo dimenticare la figura di Giuseppe, che con il suo silenzio operoso le è stato accanto come custode premuroso del Figlio di Dio fatto uomo; padre non soltanto legale, ma affettuoso e attento, pronto a qualsiasi sacrificio per Lui.

Giuseppe, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa, fu dichiarato patrono della Chiesa cattolica dal beato Pio IX l'8 dicembre 1870 con il decreto Quemadmodum Deus. Nella ricorrenza dei 150 anni della proclamazione a patrono della Chiesa, Papa Francesco lo scorso 8 dicembre 2020 ha indetto l’Anno di San Giuseppe, per aiutarci a riscoprire la sua figura e in particolare sottolineando quanto oggi “il mondo ha bisogno di padri”. Fino all’8 dicembre 2021 il Pontefice concede a tutti i fedeli che lo pregano con fede di poter godere dell’indulgenza plenaria.

Per continuare a vivere in comunione con San Giuseppe, valorizzando i preziosi sussidi che in questo tempo ci sono stati offerti, abbiamo pensato di offrirvi le catechesi di Papa Francesco e il testo della Lettera Apostolica, perché, se è vero che l’anno speciale si conclude l’8 dicembre 2021, è altrettanto vero che è importante e bello continuare ad invocare la sua protezione e intercessione sulla Chiesa e sul mondo intero.

Per il testo completo: www.vatican.va/content/francesco/it/events/event.dir.html/content/vaticanevents/it/2020/12/8/letteraapostolica-patriscorde.html