Incontri Intercomunitari a Vicenza e a Roma

Incontri Intercomunitari a Vicenza e a Roma

Qua., 13 Dez. 23 Vida do Instituto

Abbiamo da pochi giorni cominciato a portare nelle nostre comunità i piccoli e grandi frutti degli incontri intercomunitari che si sono svolti a Vicenza dall’1 al 3 dicembre e a Roma dall’8 al 10 dello stesso mese.

Convocate innanzitutto come Chiesa, abbiamo ripercorso le novità più significative portate dalla ventata dello Spirito durante il Concilio Vaticano II: con la memoria fotografica e con la memoria storica dei racconti di alcune sorelle ci siamo sintonizzate con il desiderio di papa Francesco di ripercorrere i passi del Conciliio in vista del Giubileo 2025. Proprio sulla visione profetica dell’ecclesiologia di papa Francesco si è concentrato l’intervento di don Dario Vivian, presbitero della diocesi di Vicenza, che ci ha guidate nel mistero della Chiesa-popolo di Dio, che si localizza nelle diverse culture e che nel pontificato attuale riflette in particolare sulla povertà e sulla missionarietà, sposando necessariamente un'esigenza di ri-forma. Riunite, poi, come Figlie della Chiesa abbiamo chiesto a don Dario che cosa si aspetta oggi la Chiesa da ciascuna di noi, donna consacrata, con questo nostro carisma. Chiamate ad essere segno di comunione nella Chiesa,  a partire dalle nostre comunità particolari ci siamo infine offerte ascolto e dialogo, a partire dalla rappresentazione “teatrale” di una dinamica comunitaria.

L’aria di famiglia che abbiamo respirato a pieni polmoni ha mitigato le temperature invernali, soprattutto per l’accoglienza calorosa delle sorelle delle comunità di Mater Amabilis a Vicenza e di Domus Aurea a Roma.

L’incontro con le sorelle della comunità di Castelnovo ci ha poi mostrato l’incarnazione fedele di una vita offerta al Signore per mezzo della Chiesa.