Un “Sì” che continua…

Un “Sì” che continua…

Sex., 26 Mar. 21 Filhas da Igreja Vida do Instituto

Il 25 marzo, solennità dell’Annunciazione del Signore, non è soltanto una festa: è sempre annuncio e risposta.

È l’eccomi che la giovane Maria di Nazareth pronunciò pieno.

È voce di chi si è lasciato conquistare dall’amore, come la nostra Fondatrice Maria Oliva Bonaldo.

È coraggioso e fiducioso assenso di chi si è lasciato investire di un’inconsueta maternità, come la nostra Superiora Generale, Sor. Theresa.

È il gioioso e grato canto di tutte le Figlie della Chiesa che oggi pregano affinché alla loro madre, sorella e guida non manchi mai la tenerezza combattiva capace di condurre con fede, speranza e carità la nostra famiglia.

Per questo tutte le comunità, dall’oriente all’occidente, ci siamo strette intorno a lei per assicurarle la nostra presenza e preghiera. Nonostante la pandemia abbiamo potuto comunicare attraverso i social e dare spazio alla creatività per esprimere la gioia e l’impegno di essere un’unica famiglia.

Nella casa generalizia la giornata è stata coronata dalla Celebrazione Eucaristica presieduta dal cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere del Papa, che ci ha esortato ad accogliere nel cuore, come Maria, la volontà del Signore. Infatti abbandonandosi a Lui si supera ogni timore e facendo la scelta di compiere ciò che Lui suggerisce si vedono fiorire anche oggi tanti miracoli e la nostra vita viene colmata di gioia.